martedì 25 luglio 2017

Gelato proteico Low Fat



Per non farsi mancare niente  anche a noi sportivi e amanti del cibo sano, ecco un favolo gelato Low Fat per uno spuntino freso e super proteico.

Ingredienti:
• 80 g di albumi d’uovo
• 250 g di yogurt Shyr al gusto che preferite
• 250 g di Quark magro
• 40 g di fruttosio
• (solo se volete, pezzi di frutta)

Metti un una ciotola il Quark con lo yogurt e il fruttosio, quindi con una frusta elettrica o a mano sbatti il tutto fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi.
A parte monta a neve gli albumi utilizzando le fruste elettriche e incorporali delicatamente alla crema di Quark e yogurt aiutandoti con una spatola o un cucchiaio di legno, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare tutto.
Metti tutto in congelatore ed il gioco è fatto.


SEGUI PASSIONEPERLOSPORT SU:


Sport come passione e stile di vita



#menùfitness #fitness  #paleo #proteica #postworkout #passioneperlosport #light #allenamentomattutino #dietametabolica #metodolafay #pausapranzo #sports #sport #active #fit #nonsimollauncazzo #strengthmatters #trx #rovigo #rovigram #picoftheday #photooftheday #afterlight #livefolk #liveauthentic #homeworkout #love #amoremio #loveyou #ricominciodame Blog 👉🏻 @passioneperlosport 
https://passioneperlosport.blogspot.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e con verifiche accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici (di battitura). Lo Staff di passioneperlosport si riserva pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog su segnalazione o dopo opportune verifiche periodiche.
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet (in particolare da diverse directory gratuite) e, pertanto, considerate di pubblico dominio. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore di cui il nostro Staff non è a conoscenza, vi preghiamo di comunicarcelo via email, così da permettere una veloce verifica ed una eventuale rimozione.
Gli autori del blog non sono responsabili del corretto funzionamento o dei contenuti di siti web segnalati negli articoli.Questi infatti, possono essere soggetti a variazioni nel tempo e la responsabilità ricade esclusivamente sui titolari dei siti web segnalati in buona fede. Eventuali link che rimandino a contenuti non idonei o diversi da quelli inizialmente pubblicati, possono essere segnalati al nostro Staff via email. Sarà nostra cura provvedere ad effettuare una verifica ed eventualmente procedere ad una rimozione del link stesso.

giovedì 20 luglio 2017

Involtini di melanzane e Quark magro

Involtini di melanzane e Quark magro 



Tempo: 20 minuti
Dosi per 4
Calorie: 89 per porzione 

Ingredienti:
• 4 melanzane piccole
• 250 gr di Quark magro
• 1 spicchio di aglio
• 10 g di prezzemolo fresco
• qualche foglia di basilico fresco
• 10 g di erba cipollina fresca
• olio di oliva q.b.

Pulisci, lava e taglia per il lungo 4 melanzane piccole, ricavando delle fette spesse circa 3-4 millimetri. 
Grigliale su una piastra ben calda senza ungerle e mettile da parte. In alternativa, puoi cuocerle al forno, coprendole con un foglio di alluminio (così non si seccheranno) fin quando saranno completamente cotte. 
Trita finemente 1 spicchio di aglio, 10 g di prezzemolo fresco, qualche foglia di basilico fresco e 10 g di erba cipollina fresca e amalgamali con 200 g di robiola. Spalma un pochino di crema alla robiola su ciascuna fetta di melanzana e poi avvolgila su se stessa (chiudendola con uno stuzzicadenti, se necessario). 
Servi guarnendo con qualche foglia di basilico fresco e condendo, a piacere, con un filo di olio di oliva. 


SEGUI PASSIONEPERLOSPORT SU:


Sport come passione e stile di vita


#menùfitness #fitness  #paleo #proteica #postworkout #passioneperlosport #light #allenamentomattutino #dietametabolica #metodolafay #pausapranzo #sports #sport #active #fit #nonsimollauncazzo #strengthmatters #trx #rovigo #rovigram #picoftheday #photooftheday #afterlight #livefolk #liveauthentic #homeworkout #love #amoremio #loveyou #ricominciodame Blog 👉🏻 @passioneperlosport 
https://passioneperlosport.blogspot.it


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e con verifiche accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici (di battitura). Lo Staff di passioneperlosport si riserva pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog su segnalazione o dopo opportune verifiche periodiche.
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet (in particolare da diverse directory gratuite) e, pertanto, considerate di pubblico dominio. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore di cui il nostro Staff non è a conoscenza, vi preghiamo di comunicarcelo via email, così da permettere una veloce verifica ed una eventuale rimozione.
Gli autori del blog non sono responsabili del corretto funzionamento o dei contenuti di siti web segnalati negli articoli.Questi infatti, possono essere soggetti a variazioni nel tempo e la responsabilità ricade esclusivamente sui titolari dei siti web segnalati in buona fede. Eventuali link che rimandino a contenuti non idonei o diversi da quelli inizialmente pubblicati, possono essere segnalati al nostro Staff via email. Sarà nostra cura provvedere ad effettuare una verifica ed eventualmente procedere ad una rimozione del link stesso.

Correre la mattina a stomaco vuoto, i 3 miti più diffusi

Correre la mattina a stomaco vuoto, i 3 miti più diffusi

Risultati immagini per digiuno

C’è chi non lo farebbe in nessun altro momento della giornata e c’è chi alla sola idea inizia a sentirsi fiacco. Vediamo insieme quali sono i vantaggi – per chi se la sente – di correre la mattina presto prima di iniziare la giornata e verifichiamo se gli scettici farebbero meglio a ricredersi e a provare la corsa a digiuno.

1. Consuma i muscoli

Non è raro trovare chi pensa che, senza una giusta quantità di carboidrati e zuccheri, il corpo attinga alle proteine muscolari durante un allenamento, riducendone dunque la massa. In realtà, l’organismo accumula glucosio (zuccheri) in forma di glicogeno nel fegato e nei muscoli. Durante la notte, il livello di insulina (che contribuisce all’assorbimento dello zucchero nelle cellule e previene la perdita muscolare) e il livello di glicogeno del fegato diminuiscono, ma grazie a questo processo il corpo ha ancora riserve di glicogeno muscolare. Quindi, durante una corsa mattutina, il corpo inizialmente attinge le energie da questa fonte e non dai muscoli.
Con un allenamento prolungato, invece, le scorte di glicogeno e i carboidrati presenti nei muscoli diminuiranno e il corpo dovrà attingere ad altre fonti, come gli acidi grassi. Le proteine (amminoacidi) verranno utilizzate solo con un aumento dell’intensità, ma a questo punto della corsa si avvertiranno affaticamento e capogiri che inviteranno comunque ad interrompere l’allenamento. Quindi solo con un allenamento prolungato, l’organismo attingerà alle proteine (amminoacidi) e quindi alla massa muscolare.

2. Fa dimagrire

Un altro luogo comune è pensare che allenarsi a digiuno aiuti a consumare le riserve di grasso e quindi dimagrire. Sicuramente anche in questo caso vengono utilizzati gli acidi grassi, ma questo fattore non è decisivo per la perdita di peso. Tutto dipende comunque dalla durata dell’allenamento e dall’intensità: durante un’attività come la corsa a intervalli, la percentuale di energia prodotta bruciando grassi sarà molto più alta. E l’equazione che conta è sempre la stessa: per dimagrire bisogna consumare più calorie di quelle che si ingeriscono, quindi se l’obiettivo è perdere peso bisogna preferire un workout ad alta intensità anziché correre a digiuno, che non permetterebbe una lunga resistenza. Allenandosi a stomaco vuoto, la percentuale di energia prodotta bruciando grassi è piuttosto alta, ma il consumo di calorie è basso, se si tratta di un allenamento a bassa intensità.

3. Aumenta la resistenza


Per chi è alle prime armi e punta a migliorare i risultati, gli allenamenti a digiuno potrebbero non essere l’ideale: in questa situazione non si ha l’energia per dare il massimo e di conseguenza l’intensità e la durata dei workout ne risentirebbero. Meglio puntare su una prova ad alta intensità e qualità con le giuste scorte energetiche.
Invece, è stato dimostrato il contrario nel caso di atleti professionisti, per i quali gli allenamenti effettuati con riserve basse di glicogeno portano risultati positivi. Il corpo impara così ad ottimizzare il metabolismo per aumentare la resistenza utilizzando solo le scorte di glicogeno presenti. Tuttavia, non ci sono prove che questo porti a migliori performance e allenandosi regolarmente con basse scorte di glicogeno potrebbe nel lungo termine nuocere alla salute.
Anche se ci sono metodi più efficaci per perdere peso o aumentare la resistenza, correre a stomaco vuoto può portare un po’ di varietà ai tuoi allenamenti ed è particolarmente adatto per chi si vuole allenare prima della colazione.

Qui alcuni consigli:


  • Corri tra i 40 e i 60 minuti, a seconda del tuo livello di preparazione.
  • Opta per una corsa a bassa intensità, a un ritmo di recupero o di conversazione. 
  • Bevi un bicchiere d’acqua prima di iniziare a correre.


Inoltre: per la colazione che segue l’allenamento, approfitta della cosiddetta finestra anabolica nei 30 minuti successivi all’allenamento. In questo periodo di tempo il tuo corpo assorbe nutrienti più in fretta del solito, rifornendo pienamente le sue riserve.


SEGUI PASSIONEPERLOSPORT SU:


Sport come passione e stile di vita

#menùfitness #fitness  #paleo #proteica #postworkout #passioneperlosport #light #allenamentomattutino #dietametabolica #metodolafay #pausapranzo #sports #sport #active #fit #nonsimollauncazzo #strengthmatters #trx #rovigo #rovigram #picoftheday #photooftheday #afterlight #livefolk #liveauthentic #homeworkout #love #amoremio #loveyou #ricominciodame Blog 👉🏻 @passioneperlosport 
https://passioneperlosport.blogspot.it


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e con verifiche accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici (di battitura). Lo Staff di passioneperlosport si riserva pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog su segnalazione o dopo opportune verifiche periodiche.
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet (in particolare da diverse directory gratuite) e, pertanto, considerate di pubblico dominio. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore di cui il nostro Staff non è a conoscenza, vi preghiamo di comunicarcelo via email, così da permettere una veloce verifica ed una eventuale rimozione.
Gli autori del blog non sono responsabili del corretto funzionamento o dei contenuti di siti web segnalati negli articoli.Questi infatti, possono essere soggetti a variazioni nel tempo e la responsabilità ricade esclusivamente sui titolari dei siti web segnalati in buona fede. Eventuali link che rimandino a contenuti non idonei o diversi da quelli inizialmente pubblicati, possono essere segnalati al nostro Staff via email. Sarà nostra cura provvedere ad effettuare una verifica ed eventualmente procedere ad una rimozione del link stesso.

mercoledì 19 luglio 2017

Zma - A cosa serve lo zma e come funzionano gli integratori zma

Zma - A cosa serve lo zma e come funzionano gli integratori zma


Cos’è lo ZMA?

Lo ZMA è un integratore formato da un mix di zinco monometionina-aspartato, magnesio aspartato e la piridossina, conosciuta come vitamina B6. Lo ZMA è un integratore popolare fra gli atleti e chi pratica body building per il supporto al testosterone e al sonno. Prima di decidere di assumere un integratore ZMA, consultate il medico.

Chi può trarre beneficio da questo integratore

Gli integratori ZMA particolarmente importanti per chi fa body building, gli atleti e chi svolge un lavoro che richiedere molto sforzo fisico perché in questo modo vitamine e minerali vengono a mancare. Bere acqua reidrata il corpo ma ha comunque bisogno di vitamine e minerali e gli integratori ZMA possono aiutare a colmare questa perdita.

Benefici dello zma

  • Elemento vitale per diverse reazioni
  • Salutare per il fegato
  • Vantaggioso per gli uomini
  • Benefici del magnesio
  • Accresce la forza
  • Mantiene la secrezione dell’ormone della crescita
  • Impulso sessuale aumentato
  • Migliora il sonno
  • Tratta i crampi muscolari
  • Utile per gli atleti
  • Aiuta l’organismo a guarire

A parte i benefici, gli integratori ZMAnon costano molto e tutti possono permetterseli. Per via dei numerosi vantaggi, soprattutto negli uomini, dovreste usarli regolarmente in modo da mantenere forte l’impulso sessuale.

Elemento vitale per diverse reazioni

  • Lo zinco è un minerale essenziale per numerose reazioni chimiche che hanno luogo nel corpo, come la sintesi di proteine e le reazioni legate al rilascio di energia cellulare.
  • Mantiene sano il sistema immunitario e riesce a regolare la produzione di cellule di testosterone.

Salutare per il fegato

Lo zinco presente nello ZMA aiuta anche a fornire una protezione significativa al fegato.

Vantaggioso per gli uomini

  • Lo zinco presente nello ZMA contribuisce a evitare l’ingrandimento della ghiandola prostatica.
  • è anche essenziale per mantenere gli organi riproduttivi in salute.

Benefici del magnesio

  • Il magnesio contenuto nello ZMA è importantissimo per il normale funzionamento del cuore, aiuta a trasportare le sostanze neurochimiche usate soprattutto nella funzione muscolare.
  • Incoraggia anche la regolazione dell’umore e mantiene l’equilibrio critico di potassio e sodio all’interno delle cellule.

Accresce la forza

Un apporto regolare di ZMA aiuta a migliorare la forza corporea.

Mantiene la secrezione dell’ormone della crescita

L’assunzione di ZMA contribuisce a incrementare la secrezione degli ormoni della crescita in modo particolare durante il sonno e previene la loro riduzione nel sangue.

Impulso sessuale aumentato

Il consumo di ZMA aiuta ad accrescere il desiderio sessuale specialmente negli uomini.

Migliora il sonno

Prendere integratori ZMA permette di dormire meglio e più a lungo e così migliorano i cicli di sonno.

Tratta i crampi muscolari

Una combinazione di zinco e magnesio riduce l’intensità del dolore e tratta i crampi muscolari.

Utile per gli atleti

Gli integratori ZMA aiutano a incrementare i livelli di testosterone. Questa proprietà dello ZMA è molto utile per gli atleti perché una quantità maggiore di testosterone significa più muscoli e prestazioni migliori. Favorisce anche il recupero dopo una distorsione o lo stretching muscolare.

Aiuta l’organismo a guarire

Assumere un integratore ZMA fa guarire il corpo più velocemente da diversi tipi ferite o malattie.

Dosaggio

Prendete le pillole 30 minuti-1 ora prima di andare a letto a stomaco vuoto. Poiché il calcio fa a pugni con il magnesio per l’assorbimento, evitate di assumere lo ZMA con cibi o integratori che contengono calcio.

Uomo

La dose raccomandata di ZMA di tre pillole per un uomo contiene:

  • 30 mg di zinco
  • 450 mg di magnesio e
  • 10,5 mg di vitamina B6.

Donna

Le donne dovrebbero prendere due pillole per assumere:

  • 7 mg di zinco
  • 300 mg di magnesio e
  • 20 mg di vitamina B6.
SEGUI PASSIONEPERLOSPORT SU:


Sport come passione e stile di vita

#menùfitness #fitness  #paleo #proteica #postworkout #passioneperlosport #light #allenamentomattutino #dietametabolica #metodolafay #pausapranzo #sports #sport #active #fit #nonsimollauncazzo #strengthmatters #trx #rovigo #rovigram #picoftheday #photooftheday #afterlight #livefolk #liveauthentic #homeworkout #love #amoremio #loveyou #ricominciodame Blog 👉🏻 @passioneperlosport 
https://passioneperlosport.blogspot.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e con verifiche accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici (di battitura). Lo Staff di passioneperlosport si riserva pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog su segnalazione o dopo opportune verifiche periodiche.
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet (in particolare da diverse directory gratuite) e, pertanto, considerate di pubblico dominio. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore di cui il nostro Staff non è a conoscenza, vi preghiamo di comunicarcelo via email, così da permettere una veloce verifica ed una eventuale rimozione.
Gli autori del blog non sono responsabili del corretto funzionamento o dei contenuti di siti web segnalati negli articoli.Questi infatti, possono essere soggetti a variazioni nel tempo e la responsabilità ricade esclusivamente sui titolari dei siti web segnalati in buona fede. Eventuali link che rimandino a contenuti non idonei o diversi da quelli inizialmente pubblicati, possono essere segnalati al nostro Staff via email. Sarà nostra cura provvedere ad effettuare una verifica ed eventualmente procedere ad una rimozione del link stesso.

martedì 18 luglio 2017

Peperoni Ripieni con Patate e Tonno

Peperoni Ripieni con Patate e Tonno



lunedì 10 luglio 2017

Ricetta Melanzane alla parmigiana light e Low Carb

Ricetta Melanzane alla parmigiana light e Low Carb 




Gli ingredienti ci sono tutti, ma le melanzane non sono fritte ma cotte in una padella antiaderente.



Pulisci le melanzane con un canovaccio inumidito e poi tagliale a fette di mezzo centimetro di spessore. Aggiungi un pò di sale e lasciale a scolare per un'oretta su di un piatto inclinato.
Fai poi grigliare le fette in una padella antiaderente per pochi minuti da ambo le parti.
Disponile in una pirofila, leggermente unta di olio extravergine di oliva, a strati alternati ad altri di salsa di pomodoro, foglioline di basilico lavate e tagliate a listerelle, dadini di formaggio a piacere e di parmigiano grattugiato.
L'ultimo strato, così come il primo, dovrà essere di salsa di pomodoro spolverizzata con parmigiano grattugiato.
Metti la pirofila in forno caldo a 200° e fai cuocere le melanzane per circa 20 minuti.
A preparazione finita esse dovranno apparire ricoperte da una crosticina dorata formata dalla salsa di pomodoro e dal parmigiano sciolto.

SEGUI PASSIONEPERLOSPORT SU:


Sport come passione e stile di vita
#menùfitness #fitness  #paleo #proteica #postworkout #passioneperlosport #light #allenamentomattutino #dietametabolica #metodolafay #pausapranzo #sports #sport #active #fit #nonsimollauncazzo #strengthmatters #trx #rovigo #rovigram #picoftheday #photooftheday #afterlight #livefolk #liveauthentic #homeworkout #love #amoremio #loveyou #ricominciodame Blog 👉🏻 @passioneperlosport 
https://passioneperlosport.blogspot.it


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e con verifiche accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici (di battitura). Lo Staff di passioneperlosport si riserva pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog su segnalazione o dopo opportune verifiche periodiche.
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet (in particolare da diverse directory gratuite) e, pertanto, considerate di pubblico dominio. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore di cui il nostro Staff non è a conoscenza, vi preghiamo di comunicarcelo via email, così da permettere una veloce verifica ed una eventuale rimozione.
Gli autori del blog non sono responsabili del corretto funzionamento o dei contenuti di siti web segnalati negli articoli.Questi infatti, possono essere soggetti a variazioni nel tempo e la responsabilità ricade esclusivamente sui titolari dei siti web segnalati in buona fede. Eventuali link che rimandino a contenuti non idonei o diversi da quelli inizialmente pubblicati, possono essere segnalati al nostro Staff via email. Sarà nostra cura provvedere ad effettuare una verifica ed eventualmente procedere ad una rimozione del link stesso.

sabato 8 luglio 2017

MESCOLARE DIFFERENTI FONTI PROTEICHE SI O NO?

MESCOLARE DIFFERENTI FONTI PROTEICHE SI O NO?

Immagine correlata

Come gestire, dunque gli alimenti proteici per ricavarne il massimo?


È stato visto che l'assimilazione proteica, la facilità di digestione/assimilazione ed il controllo del peso-forma migliorano molto se in un pasto si consuma un solo tipo di proteine. Non importa la quantità: il nostro organismo è davvero felice se può occuparsi di una proteina per volta

Non ha invece problemi a mescolare più alimenti della stessa specie: prosciutto e pollo, manzo e salsiccia, maiale ed anatra... oppure tonno in scatola e ricciòla (...perché poi uno che ha una ricciola a casa dovrebbe mangiare scatolette, rimane un mistero!...); o ancora lenticchie con ceci o fagioli, o latte e formaggi, o Parmigiano con mozzarelle.

Tra le altre cose, quando si mangiano più proteine in un pasto è più facile che uno dei tipi venga trasformato in grassi, o usato comunque a scopi energetici (quindi chi vuole aumentare la massa muscolare ci faccia attenzione!).

Uno dei luoghi comuni più resistenti, e che oggi finalmente possiamo sfatare, vuole che mangiare primo e secondo assieme non vada bene, perché anche in quel caso l'organismo avrebbe difficoltà a gestire due cibi diversi allo stesso tempo.
Basta, però, osservare la velocità di svuotamento gastrico tra un piatto di pasta al pomodoro ed una bistecca, per capire che questi due cibi non arriveranno mai nel fegato contemporaneamente! A maggior ragione se si tratta di riso, che ha una velocità di svuotamento gastrico ancora maggiore della pasta. Se poi consideriamo che, di solito, si mangia prima il primo, il divario temporale tra i due alimenti diventa ancora più vantaggioso.

Mangiate dunque tranquillamente primo e secondo nello stesso pasto, se volete; ma anche mangiare il primo a pranzo ed il secondo a cena va benissimo, accompagnando entrambi con delle verdure. E, quando scegliete un secondo, mangiatene a volontà ma senza mescolarlo con proteine diverse: vedrete che vi sentirete molto più leggeri, specie col passare dei giorni, ed il fegato saprà gestire le proteine in maniera molto più efficiente.



SEGUI PASSIONEPERLOSPORT SU:


Sport come passione e stile di vita

#menùfitness #fitness  #paleo #proteica #postworkout #passioneperlosport #light #allenamentomattutino #dietametabolica #metodolafay #pausapranzo #sports #sport #active #fit #nonsimollauncazzo #strengthmatters #trx #rovigo #rovigram #picoftheday #photooftheday #afterlight #livefolk #liveauthentic #homeworkout #love #amoremio #loveyou #ricominciodame Blog 👉🏻 @passioneperlosport 
https://passioneperlosport.blogspot.it


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e con verifiche accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici (di battitura). Lo Staff di passioneperlosport si riserva pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog su segnalazione o dopo opportune verifiche periodiche.
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet (in particolare da diverse directory gratuite) e, pertanto, considerate di pubblico dominio. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore di cui il nostro Staff non è a conoscenza, vi preghiamo di comunicarcelo via email, così da permettere una veloce verifica ed una eventuale rimozione.
Gli autori del blog non sono responsabili del corretto funzionamento o dei contenuti di siti web segnalati negli articoli.Questi infatti, possono essere soggetti a variazioni nel tempo e la responsabilità ricade esclusivamente sui titolari dei siti web segnalati in buona fede. Eventuali link che rimandino a contenuti non idonei o diversi da quelli inizialmente pubblicati, possono essere segnalati al nostro Staff via email. Sarà nostra cura provvedere ad effettuare una verifica ed eventualmente procedere ad una rimozione del link stesso.